i 5 comuni  problemi della pelle
I 5 problemi più comuni della pelle dei piedi e come risolverli
Consigli per un trattamento regolare e per risolvere i problemi più comuni
Noi di Hansaplast ci impegniamo per sviluppare prodotti altamente efficaci e per ricercare i metodi per mantenere un'eccellente qualità dei prodotti. Uno studio che abbiamo condotto recentemente su 3.000 soggetti di tre diverse nazioni* ha rivelato che i cinque problemi più comuni della pelle dei piedi sono:
  1. Pelle indurita e callosa (27%)
  2. Pelle secca (25%)
  3. Piedi sudati (20%)
  4. Vesciche (15%)
  5. Calli (15%)

Dopo aver individuato queste aree problematiche nello studio, abbiamo continuato la nostra ricerca per trovare le risposte su misura a questi bisogni. La Dott.ssa Maike Kuhlmann, esperta della cura dei piedi, ci spiega le cause di questi problemi comuni e ci dà consigli pratici su come mantenere i piedi idratati e sani.

Dott.ssa Maike Kuhlmann, Ricerca & Sviluppo, Beiersdorf AG
Dott.ssa Maike Kuhlmann Ricerca & Sviluppo, Beiersdorf AG

Pelle secca

La pelle secca potrebbe non essere il problema ai piedi che la gente lamenta di avere più frequentemente, ma in realtà lo è, ed i problemi più comuni dei piedi partono proprio da qui", dice la Dott.ssa Maike Kuhlmann. Lei ci spiega, "La pelle ha bisogno di una certa quantità di idratazione per rimanere liscia e morbida e per resistere ai diversi tipi di pressione e agli altri fattori esterni. Ecco perché molti problemi ai piedi come i calli, i tagli della pelle, ed i duroni sorgono quando la pelle perde la sua naturale idratazione e la sua naturale funzione barriera."

Una crema per piedi con urea aumenta l'idratazione della pelle grazie alla sua capacità di legare l'acqua.

La nuova  Hansaplast Crema Piedi Rigenerante, per esempio, leviga immediatamente i piedi. La sua formula idratante altamente efficace con il 10% di urea reidrata la pelle, migliora la sua capacità di legare l'acqua, e rafforza la sua funzione protettiva, rendendo la pelle di nuovo liscia e morbida. Per ottenere i migliori risultati, la crema per piedi dovrebbe essere applicata due volte al giorno. Si raccomanda inoltre di evitare docce o bagni eccessivamente caldi, poiché questi possono disidratare la pelle.
Primo piano delle dita dei piedi
Un grande numero di persone soffre di pelle secca perché la pelle ha perso la sua naturale idratazione.
Una crema ricca dell'ingrediente naturale urea ammorbidisce immediatamente la pelle e può restituirle la sua consistenza liscia e morbida.
Torna all'inizio

Talloni callosi e pelle spessa

“La pelle callosa è sostanzialmente molto secca, dura e spessa. Si può formare ogni volta che la pelle è sottoposta a pressioni e frizioni per un lungo periodo di tempo. Le parti dove ciò accade più frequentemente sono le piante dei piedi ed i talloni, le parti dei piedi su cui poniamo maggior pressione.” La Dott.ssa Kuhlmann ci ricorda, “Se non vengono trattate, diminuisce l'elasticità e si possono presentare tagli e fissurazioni. Essi non sono solo dolorosi ed antiestetici, ma possono anche diventare un problema dermatologico.”

Il modo migliore per evitare i calli della pelle è iniziare con un trattamento intenso.

Per ottenere i migliori risultati, usa un prodotto per il peeling dei piedi come Hansaplast Anti Callus Esfoliante 2in1, che consente di rimuovere delicatamente la pelle. Questo dovrebbe essere seguito da una crema per piedi dalla formula intensiva come Hansaplast Anti Callus Crema Intensiva 20% Urea .Per prevenire la formazione di nuovi calli, è assolutamente indispensabile seguire una buona routine di cura quotidiana.

Primo piano di un tallone calloso
Se non viene trattata, la pelle secca può diventare un problema dermatologico.
Un trattamento intensivo come i prodotti per il peeling e le creme per piedi dalla consistenza ricca possono ridurre i calli della pelle.
Torna all'inizio

Piedi sudati

Maike Kuhlmann: “I piedi sudano. Anche i piedi sani. E' normale. I nostri piedi e le nostre mani hanno più ghiandole sudoripare del resto del corpo. Il sudore in sè non puzza, ma quando i nostri piedi sono chiusi nei calzini e nelle scarpe, lì i microorganismi riescono a proliferare – ed i loro prodotti metabolici possono generare un odore sgradevole.”

Una buona igiene è la chiave della prevenzione. Un pediluvio con acqua tiepida e sapone è molto meglio di un lavaggio veloce sotto la doccia. Chi tende a sudare molto dovrebbe prendere in considerazione un pediluvio con erbe come la salvia.

Anche uno spray per piedi dalla profumazione fresca può aiutare in condizioni di clima caldo e umido.

A seconda dei tuoi bisogni, puoi scegliere tra vari deodoranti e antitraspiranti.

Per la prevenzione del Piede d'Atleta e una sensazione di freschezza per tutto il giorno, un deodorante con Octenidina come l' Hansaplast Foot Protection 2in1 è la scelta migliore.

Piedi sudati
Sia che i tuoi piedi sudino normalmente sia che tu soffra di sudorazione abbondante, una buona igiene è la chiave per mantenerli sani.
Ci sono molti modi per evitare il cattivo odore dei piedi ed avere una sensazione di freschezza, come per esempio uno spray per piedi dalla profumazione fresca.
Torna all'inizio

Vesciche

Le vesciche sui piedi possono essere causate dall'indossare scarpe scomode o che calzano male anche per poche ore, oppure si formano quando viene esercitata un'insolita pressione sui piedi. Per esempio, la corsa o la danza sono attività che, quando effettuate dopo una lunga pausa, possono causare la formazione delle vesciche.

Inizialmente l'insolita pressione o lo sfregamento portano ad una seprazione dello strato superiore della pelle da quelli inferiori. Poi si forma una vescica che contiene un liquido. Questo liquido dovrebbe fare da cuscinetto alla ferita e proteggerla da ulteriori pressioni. Purtroppo però la vescica è anche dolorosa e può scoppiare, lasciando una ferita aperta che si può facilmente infettare.

Il modo migliore per curare una vescica è lasciarla intatta ed applicare un cerotto specifico per le vesciche...

come Hansaplast SOS Cerotto per Vesciche con la tecnologia idrocolloidale. La Dott.ssa Kuhlmann dice, “Questo aiuta a prevenire le ulteriori pressioni delle scarpe e a proteggere il suo delicato strato protettivo, fino a quando la vescica è pronta per drenarsi da sè. Il cerotto inoltre protegge dalle infezioni e dagli agenti esterni come l'acqua, lo sporco e i batteri ed accelera il processo di guarigione. Per prevenire le vesciche bisognerebbe evitare le scarpe che calzano male o scomode.

Primo piano di una vescica
Le vesciche si formano quando lo strato superiore della pelle si separa da quelli sottostanti e si forma del liquido in mezzo.
Primo piano di un tallone con il cerotto
Puoi prevenire le vesciche e ridurre la pressione sulle zone soggette alle vesciche con delle scarpe che calzano comode e dei cerotti specifici.
Torna all'inizio

Calli

I calli sono un altro esempio di come la pelle dei piedi cerca di proteggersi dalle aggressioni esterne. La Dott.ssa Kuhlmann ci spiega, "Se la pelle viene esposta costantemente alle pressioni e alle frizioni continue, reagisce costruendo uno strato più esterno, che si trasforma in pelle callosa. Se la pressione persiste, soprattutto in punti specifici, la pelle callosa può formare un callo con una parte interna dura che raggiunge la struttura più profonda e sensibile dell'epidermide e questo provoca dolore". Questa parte interna spesso viene chiamata la "radice" del callo. I sintomi comprendono dolore e gonfiore intorno al callo e disagio quando si cammina. I calli si formano prevalentemente sulla parte superiore delle dita dei piedi e sulla parte esterna del mignolo, poichè queste sono le zone dove le scarpe esercitano maggior pressione. Ma i calli si possono formare anche sulle piante dei piedi e fra le dita come i cosiddetti calli morbidi.

I calli possono essere trattati con dei cerotti specifici per calli...

...come Hansaplast Cerotto per calli. Il loro morbido anello in feltro agisce da cuscinetto sulla parte affetta, mentre l'acido salicilico contenuto all'interno ammorbidisce il callo aiutando a rimuoverlo più facilmente. L'adesivo ultra lungo evita che il cerotto scivoli via quando lo si indossa.

Primo piano del callo
Esporre la pelle a continue pressioni e frizioni può causare la formazione di zone callose che si trasformano in calli.
I cerotti specifici per i calli agiscono per il trattamento e la prevenzione, evitandone l'ulteriore formazione.
Torna all'inizio

Consigli medici

Se hai domande, hai bisogno di consigli o noti dei cambiamenti visibili nel livello di idratazione dei piedi o altre irregolarità, ti consigliamo di parlarne con un professionista di fiducia. La prevenzione è la chiave – ed il trattamento regolare è la chiave della prevenzione. Le irregolarità nel livello di idratazione o altri problemi alla pelle dei piedi potrebbero essere dei segni di diabete o di altre patologie. Per i diabetici, è ancora più importante prendersi cura dei propri piedi a causa della comune tendenza alla secchezza cutanea.

*Studio Omnibus in Germania, Italia, Messico con 1.000 participanti per nazione. Luglio 2013.

Torna all'inizio
Per ulteriori informazioni sui prodotti Hansaplast, per favore contattaci via email a contatto@beiersdorf.com. Ti preghiamo di prestare attenzione che nessuno dei consigli o delle raccomandazioni date sopra può sostituirsi al parere del medico. Leggi attentamente le istruzioni per l'uso fornite all'interno delle confezioni dei nostri prodotti. Consulta un professionista se i nostri consigli non ti aiutano o nel caso in cui hai o sospetti di avere una patologia.