I 5 MITI PIU' COMUNI SUL MAL DI SCHIENA
Vero o falso? Non credere a tutto quello che senti sul mal di schiena. Soprattutto a chi ti dice che devi imparare a conviverci!

01 "NON PUOI FARE NIENTE PER IL MAL DI SCHIENA."

Oh sì, puoi. Naturalmente ogni caso di mal di schiena è diverso e richiede rimedi specifici. Ma ci sono un gran numero di risorse disponibili per coloro che soffrono di mal di schiena e che vogliono cercare di eliminare il dolore e le sue cause. Un moderato esercizio fisico, esercizi per rinforzare i muscoli della schiena e altre misure preventive possono aiutare efficacemente in molti casi a superare il dolore. Prima inizi a fare sport e attività fisica quotidianamente, meglio è. Se queste misure non ti aiutano, puoi richiedere una valutazione specifica al tuo medico. Avere dolore per un periodo di tempo prolungato ti fa consumare molte energie, causa stress e può avere effetti negativi sul benessere psicologico e sul sistema immunitario.
Torna all'inizio

02 "QUANDO TI COLPISCE IL MAL DI SCHIENA, DEVI STARE SDRAIATO E RIPOSARE, POI PASSERA'."

Nella fase acuta di un trauma alla schiena, il riposo può essere molto utile a calmare il dolore. Tuttavia, la fase acuta dura in genere solo pochi giorni. In realtà però l'attività fisica permette di accelerare il processo di guarigione e di prevenire nuovi traumi cercando di lavorare sui muscoli della schiena e sugli addominali. Parla con il tuo medico dell'attività più adatta a te e alla tua condizione.
Torna all'inizio

03 "NON AVRAI MAI IL MAL DI SCHIENA PERCHE 'SEI ATTIVO."

Purtroppo, questo non è vero. Anche l'esercizio fisico non è una garanzia. Anche gli sportivi possono soffrire di dolori alla schiena cronici o occasionali. Ma se si rimane in forma, il dolore comparirà in forma meno intensa e meno frequente. Se il dolore si ripresenta costantemente, allora sarebbe meglio consultare un medico. In generale, si raccomanda di attenersi ad un programma di allentamento adeguato, che comprende il potenziamento e l'allungamento di tutte le fasce muscolari come prevenzione efficace contro il mal di schiena.

Torna all'inizio

04 "NON POSSO PIU' PRATICARE LA MIA ATTIVITA' PREFERITA"

Falso. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi il male alla zona lombare non è cronico ma limitato ad un certo periodo di tempo. Quindi è solo una questione di tempo e poi passa. Devi reagire! Prima inizi a muoverti di nuovo, prima starai bene.

Torna all'inizio

05 "DOVREI SEMPRE STARE SEDUTO IN POSIZIONE DIRITTA PER STARE BENE."

No. Stare seduto sulla sedia da ufficio in posizione diritta per tutto il tempo porterà solo ad usare alcune fasce muscolari. Stare seduti in modo dinamico, cioè spostandosi frequentemente durante il lavoro, è il giusto approccio per prevenire il dolore lombare.
Leggi anche il nostro articolo sul Comfort in Ufficio.
Fai qualcosa per migliorare la tua schiena!
Se vuoi puoi contribuire a ridurre il tuo mal di schiena, basta seguire un programma che comprende esercizi fondamentali di flessibilità, che rinforzano la muscolatura della schiena e ti aiutano ad evitare la comparsa del dolore. Potresti anche parlare con il tuo medico di fiducia su ciò dovresti fare quotidianamente e cos'altro puoi fare se scopri che i fattori di stress psicologico contribuiscono ad aumentare o a far comparire il tuo dolore alla schiena.
Torna all'inizio

Ti preghiamo di notare che nessuno dei suddetti suggerimenti o raccomandazioni può sostituire il parere del medico. Importante: consulta un medico in caso di trauma o se sospetti di un problema alle articolazioni o di una condizione come ad esempio una frattura. Dovresti consultare il medico nei casi di dolore acuto e quando la condizione è accompagnata da arrossamento, gonfiore o ipertermia delle articolazioni, nel caso di problemi cronici o dolore grave e / o  associato a sintomi neurologici (ad esempio intorpidimento, formicolio, perdita della mobilità).

Per ulteriori informazioni riguardanti i prodotti Hansaplast, ti preghiamo di contattarci via e-mail a contatto@beiersdorf.com. Leggi attentamente le istruzioni per l'uso fornite nelle confezioni dei nostri prodotti '.