Guarigione della ferita in ambiente umido

Che cosa significa guarigione della ferita in ambiente umido?

L'idea della guarigione in ambiente umido è nata nel 1962 quando George D. Winter scoprì che la cicatrizzazione, ovvero il processo di chiusura della ferita, potrebbe avvenire velocemente in un ambiente umido. Oggi sono stati sviluppati molti prodotti per la guarigione delle ferite croniche con il trattamento in ambiente umido.

Come può il processo di guarigione della ferita in ambiente umido aiutare le ferite a guarire in fretta?

Se si copre una ferita con un prodotto che favorisce la guarigione in ambiente umido si crea un ambiente che ...

  • fornisce delle condizioni ottimali per la chiusura della ferita (epitelizzazione), la formazione di un nuovo tessuto
  • permette al processo di guarigione di procedere indisturbato e permette una guarigione rapida 
  • previene la formazione delle croste favorendo la migrazione cellulare e riducendo la probabilità che si formi una cicatrice

Il processo di guarigione in ambiente umido ha molti vantaggi. I tre principali sono:

1. Azione favorente il processo di guarigione della ferita
Il trattamento della ferita in ambiente umido aiuta a creare e a mantenere condizioni ottimali per la guarigione della ferita e la crescita cellulare. L'essudato della ferita agisce come mezzo di trasporto per molte molecole e permette la corretta formazione del nuovo tessuto. Le cellule cresceranno, si divideranno e migreranno ad una grande velocità favorendo in questo modo il processo di guarigione della ferita.

2. Guarigione rapida
Il processo di guarigione della ferita è rapido in un ambiente umido. Se si creano le condizioni ottimali per la ferita, aumenta la velocità di crescita cellulare e di formazione del nuovo tessuto. Questo rende la guarigione della ferita rapida!

3. Prevenzione delle cicatrici ottimale
Con un ambiente umido si previene la formazione di croste, che inibiscono la formazione del nuovo tessuto. Se le ferite guariscono senza croste e il processo di guarigione procede indisturbato, si riduce la probabilità che si formino le cicatrici e si otteranno migliori risultati dal punto di vista estetico.

Per quali ustioni?

Il Cerotto Hansplast SOS Scottature è indicato per il trattamento delle ustioni di primo e secondo grado. Le ustioni di primo grado riguardano solo l'epidermide, lo strato superiore della pelle. L'area di ustione è rossa, leggermente gonfia, dolente, asciutta e senza bolle, si tratta per esempio di una scottatura leggera. Le ustioni di secondo grado coinvolgono l'epidermide e la parte più profonda della pelle, lo strato del derma. Spesso sono provocate dalle scottature con liquidi bollenti o dalle fiamme. L'area interessata appare rossa, con vesciche, gonfia e dolorante.

Due principali effetti: rinfresca e idrata

I trattamenti idrocolloidali per le ferite permettono una guarigione rapida in quanto creano un ambiente umido, che favorisce il processo di chiusura delle ferite e riduce il rischio di cicatrici. Inoltre, essi proteggono la ferita e quindi alleviano il dolore e le pressioni. La matrice idrocolloidale è molto flessibile, impermeabile ma traspirante e permeabile al vapore acqueo, infine è adatta alla pelle sensibile.