La Tecnologia del Poliuretano

Cosa sono le cicatrici?

Le cicatrici compaiono sempre quando lo strato esterno della pelle, l'epidermide, viene tagliata e il danno si estende fino al derma. Dal momento che il nostro corpo non è in grado di sostituire il tessuto distrutto, altamente specializzato, la ferita viene "guarita" con il tessuto connettivo. Di conseguenza la ferita guarisce con la formazione di una cicatrice che non ha una buona circolazione sanguigna, che è spesso irregolare e meno elastica, e che puà variare di colore.

Tipi di cicatrici

Le cicatrici ipertrofiche possono essere caratterizzate da un tessuto connettivo gonfio, di colore rosso, e sollevato rispetto al livello della pelle circostante, limitato però all'area della ferita.

I Cheloidi sono cicatrici che compaiono dopo un paio di mesi, e che risultano estese rispetto all'area originaria della ferita, a causa di una formazione eccessiva di fibre del tessuto connettivo.

Le Cicatrici atrofiche si trovano al di sotto del livello cutaneo del tessuto circostante e sono principalmente causate da un ridotto numero di fibre di collagene all'interno della ferita originaria.