green protect 20
green protect 1m

Cerotti GREEN & PROTECT

  • (0)
Scrivi una recensione

Una protezione più ecosostenibile per le tue ferite.

  • elevato potere adesivo
  • realizzati con fibre di origine naturale*
  • 100% sicuri sull'ambiente**
Stampa

GREEN & PROTECT

La linea GREEN & PROTECT è il primo passo di Hansaplast verso la piena sostenibilità. Gli innovativi cerotti sono realizzati con materiali ecosostenibili, ma senza per questo rinunciare all'efficacia ed all'affidabilità Hansaplast.

 

*Le varie componenti dei cerotti sono realizzate con fibre naturali e completamente biodegradabili. Tutti i materiali di origine vegetale provengono da foreste certificate FSC® ( Beiersdorf FSC® numero di licenza FSC®N003710).

 

**L'energia utilizzata nel processo di produzione è generata da fonti 100% rinnovabili. Tutte le emissioni residue sono compensate nella realizzazione di progetti di riforestazione certificati.

 

I cerotti GREEN&PROTECT Hansaplast hanno un elevato potere adesivo, sono resistenti all'acqua ed hanno un'ottima tenuta. Il loro cuscinetto antiaderente non si attacca alla ferita, ma la protegge.


 

I cerotti Hansaplast bloccano il 99% di sporco e batteri.

Protezione dai batteri

I cerotti sono disponibili:

  • in diversi formati che proteggono perfettamente la ferita
  • in varie lunghezze, per essere tagliati in base alle esigenze

In tessuto resistente e idrorepellente

*Compatibilità cutanea dermatologicamente testata.

 

Dermatologicamente testata*
Senza lattice

Il Progetto di Riforestazione

I prodotti Hansaplast GREEN & PROTECT sono sostenibili al 100% grazie alla compensazione del carbonio residuo attraverso progetti di riforestazione certificati. Il progetto portato avanti da Hansaplast è messo in atto nella provincia cinese del Guizhou e si estende su di un totale di 23.700 ettari di terra, precedentemente disboscato. L’obiettivo del progetto è di contribuire alla mitigazione dei cambiamenti climatici attraverso una riduzione di produzione di CO2, favorendo lo sviluppo sostenibile locale, la preservazione dell’ambiente e della biodiversità ed il miglioramento della qualità del suolo. Tutte le attività di riforestazione sono svolte in collaborazione e con il pieno consenso dei comitati locali del villaggio e degli stessi abitanti. Gli alberi piantati sono prevalentemente specie autoctone come il pino di Masson, l'abete cinese, i cipressi e il Pinus Yunnanensis.


Modo d'uso

Pulire la ferita è il primo passo verso una guarigione ottimale: lo Spray per Ferite Hansaplast aiuta a prevenire infezioni.

È necessario spruzzare il prodotto da una distanza di circa 10cm su tutta la ferita per rimuovere residui di sporco e particelle visibili. Ripetere se necessario. Asciugare delicatamente la ferita e la pelle circostante.

 

Importante: nel caso di ferite superficiali minori il sanguinamento cessa in poco tempo. Nel caso in cui la ferita continuasse a sanguinare, si consiglia di applicare più compresse di garza, di esercitare una pressione sulla ferita e di rivolgersi ad un medico.

Il secondo step consiste nel proteggere la ferita da sporco e batteri per evitare che interferiscano con la guarigione. Coprire la ferita con un cerotto Hansaplast, senza tenderlo eccessivamente. Utilizzare il cerotto una sola volta.
Per favorire una rapida guarigione delle ferite e ridurre il rischio che si formino cicatrici, puoi usare regolarmente la Pomata Cicatrizzante per Ferite Hansaplast fino alla completa guarigione della ferita. Applica con cura un sottile strato di prodotto una o due volte al giorno, evitando che l'apertura del tubetto entri in contatto con la ferita. Ripeti l'applicazione regolarmente fino ad avvenuta guarigione. La Pomata Cicatrizzante per Ferite Hansaplast può essere utilizzata sulle ferite superficiali aperte minori ed in qualunque momento del processo di guarigione.

Contenuto del prodotto

Prodotto Tipologia Formato Quantità
GREEN & PROTECT
1 m x 6 cm
(striscia)
1m x 6cm

GREEN & PROTECT
20 cerotti
(assortiti)

22 x 72 mm
30 x 72 mm
14 cerotti
6 cerotti

Smaltimento

Smaltimento
Verifica le disposizioni del tuo comune
1. Ogni quanto è necessario cambiare il cerotto?
Di solito, per motivi igienici si consiglia di cambiare quotidianamente le medicazioni standard di pronto soccorso. Si consiglia invece di mantenere per un massimo di due giorni o più i cerotti e medicamentazioni avanzate come Cerotti Guarigione Rapida di Hansaplast per non interrompere il processo di guarigione della ferita.
2. È consigliabile lasciare le piccole ferite ad asciugarsi all'aria fresca o mettere un cerotto?
È uno dei falsi miti sulla cura delle ferite che mantenere scoperti piccoli tagli ed escoriazioni li aiuti a guarire più velocemente. La ricerca ha dimostrato che le ferite protette da un cerotto guariscono in modo più efficiente ed hanno un minor rischio di sviluppare infezioni. I prodotti Hansaplast forniscono protezione fino a quando la ferita non ha raggiunto la completa guarigione.
3. Quando diventa necessario contattare un medico?

Si consiglia di contattare il proprio medico al verificarsi delle seguenti circostanze:

  • se la ferita è profonda e sanguina molto
  • se la ferita mostra segni di infezione come arrossamento, calore, dolore e gonfiore
  • se ci sono oggetti estranei all’interno della ferita
  • in caso di morsi animali o umani
  • se la ferita si trova nella zona del viso
  • se non si è vaccinati contro il tetano

e naturalmente ogni volta in cui hai dei dubbi o sei incerto.

4. Cosa fare se la ferita risulta infetta?
Se riconosci i segni di una infezione in corso, contatta subito il tuo medico. Non solo nel caso in cui sia presente del pus, ma anche gonfiore, arrossamento, calore, dolore, prurito o bruciore. In caso di infezione la ferita avrà bisogno di cure mediche specifiche.
5. Quali cerotti Hansaplast sono ecosostenibili?
La gamma Hansaplast GREEN & PROTECT è la prima linea di cerotti ecosostenibili. Hansaplast si impegna quotidianamente nella ricerca per trovare soluzioni e prodotti che riducano al minimo l’impatto sull’ambiente. I cerotti Hansaplast sono prodotti utilizzando energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili. Inoltre, dal 2021 i prodotti sono disponibili in scatole pieghevoli più leggere progettate per essere riciclate più facilmente e per risparmiare carta, sostenendo un’economia circolare. Il pack in carta utilizzato è certificato FSC® (Beiersdorf FSC® numero di licenza è FSC® N003710) e la maggior parte della plastica è stata rimossa. Hansaplast lavora costantemente per rendere tutti i suoi prodotti più ecosostenibili. Scopri di più su tutti gli obiettivi fin qui raggiunti nell’articolo “Il nostro impegno per la sostenibilità”.
6. Tutti i componenti dei cerotti GREEN&PROTECT sono sostenibili?
Hansaplast ha selezionato i materiali più ecosostenibili per la gamma GREEN & PROTECT. Il materiale di supporto è realizzato con fibra di viscosa al 100%. La fibra di viscosa è di origine vegetale, è completamente biodegradabile, ed è realizzata con risorse rinnovabili e certificate FSC® (Beiersdorf FSC® numero di licenza è FSC® N003710). Anche il cuscinetto è realizzato interamente con fibre di origine naturale biodegradabili. L’adesivo è l’unico elemento privo di variazioni dal punto di vista della sostenibilità, nell'attesa che venga ideata e resa disponibile un'alternativa valida sicura e più ecologica. Infatti Hansaplast è costantemente alla ricerca di nuove soluzioni più ecosostenibili che non compromettano la qualità e la sicurezza dei prodotti.
7. Perché i cerotti GREEN & PROTECT sono disponibili in una scatola marrone?
Poiché è realizzata con cartone riciclato al 93% non sbiancato chimicamente e successivamente riciclabile. Inoltre la scatola ha il minor peso possibile per ridurre all'essenziale il materiale utilizzato.
8. Come funziona la neutralità climatica attraverso progetti di riforestazione?
Il carbonio si propaga all’interno di un ciclo costituito dall’atmosfera, dalle piante, dai rifiuti vegetali e dal suolo. La deforestazione avviata dall'uomo per motivi produttivi interrompe questo ciclo naturale, provocando una moltitudine di effetti negativi sul pianeta. Piantare nuovi alberi è un modo efficace per invertire tali effetti e neutralizzare il carbonio rilasciato nell’atmosfera per diversi decenni. L'anidride carbonica prelevata dall'atmosfera circostante è l'input principale del processo di fotosintesi di qualsiasi pianta. I risultati sono acqua, ossigeno e carboidrati.
Ci impegniamo sempre per migliorare i nostri prodotti. Esprimi la tua opinione e valuta il nostro prodotto.
Esprimi la tua opinione e valuta il nostro prodotto.
Scrivi una recensione